Visualizzazione post con etichetta Per celiaci. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Per celiaci. Mostra tutti i post

mercoledì 5 ottobre 2011

Torta di riso e mele al caramello

Vi presento un dolce di riso con caramello, si tratta di una torta rovesciata assolutamente irresistibile. Deliziosa ed originale, mele e caramello ne regalano il sapore intenso. E' sicuramente un dolce non da non poter preparare all'ultimo minuto però vale la pena dedicarsi un paio di ore nella preparazione di questa delizia.
Vi consiglio di utilizzare riso vialone nano, è ottimo per questo genere di preparazione.



Ingredienti:
  • 200gr. di riso vialone nano La Pila
  • 1 litro di latte intero
  • un po' di cannella
  • 40 gr. di burro morbido
  • 50 gr. di amaretti Vicenzi
  • 200gr. di zucchero (preferibilmente di canna)
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 5 mele
  • topping al caramello Fabbri
  • zucchero a velo

Procedimento:
Portare ad ebollizione il latte con 100gr. di zucchero, la cannella e un pizzico di sale. Unite il riso e lasciatelo cuocere a fiamma bassa fin quando non si sarà assorbito tutto il latte.
Togliete il riso dal fuoco trasferitelo in una terrina e lasciatelo raffreddare. Unite gli amaretti sbriciolati, le uova, i tuorli e mescolate.
Mettere lo zucchero rimasto in una tortiera tonda di diametro 25cm (io ho usato uno stampo Guardini) e passatelo in forno a 200° fino ad ottenere un caramello di colore ambrato. Sbucciate le fettine di mele e sistematele sul caramello. Versateci sopra il composto di riso e livellate bene battendo la teglia sul tavolo in modo da evitare bolle di aria.
Cuocere la torta in forno caldo a 180° per circa 40min. Successivamente lasciatela intiepidire e rovesciatela su un vassoio e servite con zucchero a velo e caramello.








Licenza Creative Commons 
This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License

mercoledì 31 agosto 2011

La caprese

Dopo le meritate vacanze, eccomi di nuovo qui a condividere con voi una delle più buone ricette della tradizione pasticcera campana: la caprese. 
Nel corso degli anni, se ne sono realizzate diverse varianti, da quella al cioccolato bianco, a quella al limone, ma la classica resta in ogni caso quella con cioccolato fondente e mandorle.
La ricetta l'ho scovata grazie ad un amico chef e da allora non l'ho più mollata.





Ingredienti:
  • 5 uova
  • 250gr. di zucchero a velo
  • 70gr. di burro
  • vanillina
  • 200gr. di mandorle non pelate Noberasco
  • 2 cucchiai di cacao amaro San Martino
  • 70gr. di cioccolato fondente
  • 1 bustina di lievito dolci

Procedimento:
Montare i tuorli delle uova con lo zucchero a velo. Unire successivamente il burro ammorbidito e la vanillina.
Tritare finemente le mandorle aggiungerle al composto di uova. Alla fine aggiungere anche il cioccolato fondente tritato e il cacao in polvere.
Amalgamare il tutto uniformemente con l'aiuto di uno sbattitore elettrico. In una nuova terrina, montare gli albumi a neve e aggiungerli al composto mescolando dall'alto verso il basso con una cucchiaia di legno.
Imburrare e infarinare una teglia di diametro 26cm (io ho usato una teglia Guardini con   cerniera), versare il composto e infornare per circa 30/40 minuti a 180° con forno ventilato.
La torta va servita con zucchero a velo vanigliato.


Licenza Creative Commons

venerdì 29 luglio 2011

Nidi di meringa

Un fresco dessert di meringa, arricchito da pesche farcite di amaretti, mandorle e cioccolato a scaglie. E' il dolce preparato per uno speciale pranzo organizzato da me e la mia famiglia, per dare il benvenuto a dei carissimi amici che vivono all'estero.
L'idea originale ed insolita è stata particolarmente apprezzata e quindi ho pensato bene di condividere con voi la ricetta. 



Ingredienti:
  • 6 mezze pesche sciroppate Agrirape
  • cioccolato fondente
  • 60gr. amaretti Vicenzi
  • 4 albumi
  • 1 cucchiaio di mandorle non pelate Noberasco
  • 100gr. di zucchero


Procedimento:
Farcite le mezze pesche con un trito di amaretti, cioccolato e mandorle. Nel frattempo montate a neve gli albumi con lo zucchero. Dovete usare uno sbattitore elettrico e montare alla massima velocità per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un composto sodo e lucido.
Riempire una tasca da pasticciere con la meringa e distribuite un cordone di meringa su una teglia rivestita di carta da forno oppure sistemate il composto su un tappettino in silicone PAVONI. Sarà l'unica soluzione per non far attaccare la meringa alla teglia. Inserite le pesche al centro dei nidi di meringa.
Cuocere nel forno già caldo a 200° per circa 10 minuti.



Spolverate con lo zucchero a velo vanigliato e decorate con le scaglie di cioccolato fondente.


Tutte le splendide grattugie Microplane, potete trovarle nello shop di Cucinando Web. Utilissime e ideali per essere usate con diversi prodotti, sono davvero utensili da cucina, da veri chef.


Licenza Creative Commons

martedì 5 luglio 2011

Torta con albumi, nocciole e mandorle

La prova costume è dietro l'angolo e quindi ci tocca stare lontani da tutto ciò che ci tenta, sopratutto i dolci. 
Ho pensato però che dovevo cercare un dolce light capace di soddisfare la voglia irrefrenabile di qualcosa di dolce e così ho scovato questa deliziosa torta con albumi e mandorle. Semplicemente fantastica.



Ingredienti:
  • 7/8 albumi
  • 75 gr. di nocciole Noberasco
  • 75 gr. di mandorle Noberasco
  • 240gr. di zucchero
  • 140gr. di farina 00 Molino Rossetto
  • 120gr. di olio di arachide
  • aroma vaniglia


Procedimento:
Montare a neve gli albumi. Tritare finemente sia le mandorle che le nocciole e metterle da parte. Aggiungere alla farina, lo zucchero, la farina, le mandorle e le nocciole.
Solo ala fine aggiungere l'olio e l'aroma di vaniglia.
Imburrare e infarinare una tortiera di diametro 24-26cm. Io ho usato una tortiera Guardini con cerniera apribile. Versare il composto e infornare a 180° per circa 30/40 min.
Servire la torta con dello zucchero a velo.

Dopo avervi deliziato con questa fantastica ricetta, volevo farvi ammirare le mie bellissime tazze da tè Soizick. Questa azienda francese realizza davvero dei servizi da tè molto molto belli, basta notare i particolari per innamorarsene.




Licenza Creative Commons

domenica 5 giugno 2011

Biscotti con nocciole e mandorle

Dopo il primo piatto proposto qualche giorno fa, oggi è proprio il caso di presentarvi qualche dolce in versione light, visto che la prova costume è in agguato.
I biscotti con albumi, nocciole e mandorle li ho rubati al blog La Dolcetteria, e devo dire hanno riscosso un gran successo. Privi di burro e uova, sono stati divorati in men che non si dica.
Il mio consiglio è quello di gustarli con un buon tè freddo fruttato.



Ingredienti
  • 300gr. di zucchero
  • 150gr. di nocciole Noberasco
  • 150 gr. di mandorle Noberasco
  • 3 albumi
  • 1 bustina di vanillina


Procedimento:
Tritate finemente le mandorle e le nocciole e mettetele da parte. Montare gli albumi a neve ferma e successivamente aggiungete lo zucchero, la vanillina, le nocciole e le mandorle.
Amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno e fate attenzione a non smontare il composto. 
Con l'impasto formare delle palline e sistemarle in una teglia rivestita di carta da forno. Le palline dovranno distanziarsi di almeno 5/6 cm l'una dall'altra in modo tale che durante la cottura non si attacchino tra loro.
Infornare a 160° per circa 10/15 minuti. Dopo la cottura consiglio di far raffreddare i biscotti su una gratella per dolci.

Licenza Creative Commons

lunedì 18 aprile 2011

Brutti ma buoni, anzi buonissimi

Direi che il nome assegnato a questi dolcini è praticamente perfetto. Nel corso di questi mesi ho preparato e testato diverse ricette ma con questa credo di aver trovato quella perfetta.
L'ideale nella preparazione di questi dolcetti è usare le nocciole tostate, ma vi consiglio anche un mix di nocciole e mandorle non pelate, che rendono il dolcetto ancora più gustoso.
Un tè alla vaniglia della Twinings è sicuramente l'abbinamento giusto.



Ingredienti:

  • 250gr. di zucchero semolato Waves
  • 250 gr. di nocciole tostate Noberasco
  • 125gr. di albumi
  • vaniglia


Procedimento:
Montare gli albumi a neve ferma con lo zucchero. Tagliare grossolanamente le nocciole tostate e aggiungerli agli albumi montati a neve. Passare il tutto sul fuoco basso e mescolare con un cucchiaio di legno. 
Bisogna mescolare facendo attenzione a non far attaccare sul fondo il composto. Dopo circa 15/20 minuti l'impasto risulterà ben sodo e pronto per realizzare i pasticcini.
A fuoco spento aggiungere la vanillina e mescolare bene.
Con l'aiuto di un cucchiaino formare dei mucchietti di impasto e sistemarli in una teglia rivestita di carta forno. Cuocere a 150° per circa 30 minuti e successivamente lasciarli raffreddare su una gratella.

sabato 5 marzo 2011

Dolcetti al cocco

Dolcetti al cocco semplicemente irresistibili, facili da preparare e ideali per essere guastati sorseggiando una buona tisana e perchè no, anche una cioccolata calda.
Non lo avete ancora capito? Beh adoro il cocco e spesso mi cimento in ricette sempre nuove, basta sbirciare il blog nella sezione "dolce". 
E' un'ottima ricetta, soprattutto se in frigo si hanno sempre degli albumi da smaltire e non si sa come utilizzarli.



Ingredienti

  • 200gr. di cocco Noberasco
  • 200gr. di zucchero bianco Waves of sugar
  • 4 albumi
  • un pizzico di sale


Procedimento
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale. Solo dopo che gli albumi sono ben compatti, aggiungere lo zucchero e la farina di cocco.
Amalgamate il tutto aiutandovi con una spatola facendo attenzione a non smontare il composto. Riempite gli stampini di carta con un cucchiaio del composto e sistemate ogni stampino in uno stampo da muffin in modo tale che durante la cottura non trasbordino.
Infornare a 180° per circa 20min. Lasciar raffreddare e servire questi deliziosi dolcetti con un buon tè. Io ho scelto una tisana alla liquirizia e finocchietto che trovate sul sito web Alimentiamo.


Licenza Creative Commons

martedì 1 marzo 2011

Torta light alle noci

Dopo aver mangiato una fetta di questa torta, non ci si può sentire in colpa. E' davvero molto light questa torta e sopratutto facilissima da realizzare. Ideale anche per le persone celiache.
Solo 3 ingredienti: zucchero, noci e albumi, per preparare un dolce dal sapore delicato.
Ho gustato il dolce con uno dei miei tè preferiti: Giardino della nonna (tè di Acilia). E' un tè verde aromatizzato con pezzi di mirtillo, yogurt, fiori di malva, lemon grass. 






Ingredienti:

Procedimento
Montare gli albumi a neve ferma. Nel frattempo frullate le noci in un mixer. In una ciotola mischiare le noci e lo zucchero. 
Aggiungere a grossi cucchiai noci e zucchero agli albumi montati a neve e con una spatola amalgamare il tutto facendo attenzione a non smontare il composto. In una teglia imburrata (io ho usato uno stampo a cerniera Guardini) versare il composto e infornare per circa 40 min. a 180°.
Raffreddare e servire con una spolverata di zucchero a velo vanigliato.

Licenza Creative Commons


giovedì 16 dicembre 2010

Simil Raffaello

Adoro il cocco e naturalmente tutti i dolci realizzati con questo particolare frutto. Per chi non lo sapesse, il cocco è ricco di potassio. Per tale motivo è l'ideale per reintegrare i sali minerali persi.
Questo cioccolatino è tra i miei preferiti. Ricotta, cocco e mandorle: ecco i 3 ingredienti per dar vita ad una deliziosa pralina facile e veloce da preparare.



Ingredienti:
  • 150gr. di zucchero
  • 150gr. di ricotta
  • 250gr. di farina di cocco Noberasco
  • mandorle non pelate Noberasco
  • Crema spalmabile latte e nocciole Venchi

Procedimento

Amalgamare bene la ricotta con lo zucchero e la farina di cocco. Con l'impasto ottenuto, formare delle palline chiudendo in esse una mandorla immersa nella crema spalmabile al gianduia. Compattarle bene per evitare che si aprano. Passarle nella farina di cocco e sistemarle in pirottini di carta. Conservarle in frigo e toglierle almeno 15minuti prima di gustarle.

sabato 27 febbraio 2010

Croccante di riso al cioccolato

A volte, preparare uno snack diverso dal solito può sembrare un'impresa ardua. Avete mai pensato al connubio riso e cioccolato? Non ci crederete, ma si tratta di una coppia perfetta. Ho scoperto questa ricetta da poco: semplice da realizzare, piace ai bambini e non solo. Conoscendovi, sono sicuro che siate già corsi in cucina...



Ingredienti:

Strato bianco:
  • 55gr. di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 150gr. di cioccolato bianco
  • 50gr. di riso soffiato

Strato nero:
  • 55gr. di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 125gr. di cioccolato nero
  • 75gr. di riso soffiato

Procedimento:
Ungete uno stampo quadrato di 20 cm di lato con poco burro e rivestitelo con carta da forno. 
Per lo strato bianco:
Far fondere il cioccolato bianco, lo zucchero e il burro in una ciotola a bagnomaria. Togliere dal fuoco ed incorporare il riso soffiato, mescolando finchè non risulterà ben incorporato. Versare il composto nello stampo e livellare la superficie.
Per lo strato nero:
Seguire lo stesso procedimento del cioccolato bianco. Una volta pronto il composto al cioccolato fondente, versarlo sopra lo strato bianco oramai solidificato. Fare intiepidire e mettere in frigo a raffreddare.
Dopo circa un'ora togliere delicatamente il dolce dallo stampo e con un coltello affilato tagliarlo a quadrotti.

domenica 22 novembre 2009

Meringhe e cioccolato


La meringa è un tipico dolce italiano, ma ne esistono diverse varianti anche nella cucina francese. E’ un dolce con pochi ingredienti: albume d’uovo e zucchero. Se ne possono creare di varie forme e aggiungervi ciò che si vuole, dal cioccolato alla granella di zucchero, secondo i propri gusti.
La variante che vi propongo è quella con cioccolato fuso. Un abbinamento da veri intenditori.
E' una ricetta ideale per chi come me conserva sempre molti albumi.

Ingredienti:
2 albumi
8 cucchiai rasi di zucchero
3 cucchaini di cacao
cioccolato fondente per la decorazione

Procedimento:
Montare gli albumi a neve. Aggiungere 4 cucchiai di zucchero e montare per altri 2/3 minuti, aggiungere il restante zucchero e il cacao. Continuare a sbattere finchè il composto non risulta ben fermo e lucido. Con l’aiuto della sac a pochè, dare una forma alla meringa ed infornare per circa 60min. a 100°. Lasciate raffreddare le meringhe su una gratella.



Una volta fredde, bagnate le meringhe nel cioccolato fondente sciolto a bagno maria.